General Electric chiude trimestre con utile superiore alle attese

General Electric ha chiuso il primo trimestre del 2017 forte di un utile superiore a quelle che erano le attese dei principali analisti. Tuttavia, non tutti gli elementi statistici sembrano essere in linea con gli auspici degli osservatori, visto e considerato che la prima riga di conto economico ha determinato una contrazione del fatturato.

Più nel dettaglio, General Electric ha annunciato di aver chiuso il primo trimestre con un utile pari a 619 milioni di dollari, ben differente rispetto al risultato netto negativo che era stato rilevato nel corso del periodo di confronto precedente: GE aveva infatti conseguito una perdita di 61 milioni di euro nell’analogo periodo 2016.

Ricordiamo inoltre come al netto dei componenti straordinari, l’utile per azione si è attestato a 0,21 dollari, superando così le stime del consenso dei principali analisti finanziari, che era pari a 0,17 dollari per azione.

Come ricordavamo, comunque, non tutti i risultati sembrano essere particolarmente brillanti. In particolare, a deludere è l’andamento del fatturato, che è sceso dell’1 per cento a 25,7 miliardi di dollari rispetto ai 27,85 miliardi di dollari dell’anno precedente, e rispetto ai 26,36 miliardi di dollari che erano invece stati stimati dagli analisti, soprattutto a causa della divisione Energia, che ha registrato un calo dei ricavi pari al 9,4 per cento.

Per quanto concerne il futuro a breve termine, ricordiamo in questa occasione che il top management ha confermato le stime fornite in precedenza.

Tra le altre notizie di Borsa internazionale, a noi più vicine, si registrano alcune interessanti dichiarazioni del presidente di Generali, Galateri di Genola, che ha affermato che i mercati internazionali cui punta maggiormente la compagnia di assicurazioni sono quelli dell’Est Europa, dove ci sono ancora importanti potenzialità, e quelli di Asia e di Sudamerica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *