Come fare una strategia di trading?

strategiaE’ molto importante individuare delle strategie prima di avventurarsi nel mondo del trading forex. Il mercato delle valute può dare tante soddisfazioni, ma può “nascondere” anche delle piccole insidie che vanno valutate alla luce di una formazione precedente all’avvio delle negoziazioni. Questo significa che tutti possono accedere al trading online sul forex ma non senza aver preso prima dimestichezza con i suoi concetti e nozioni fondamentali.

Di materiale informativo e divulgativo in rete ce ne è tanto, forse più di quanto si immagini. Dai siti di approfondimento a quelli delle piattaforme e broker esistenti, le opportunità sono davvero tante. Per chi volesse intraprendere questa strada è possibile apprendere i principi fondamentali per fare trading senza rischi o, per lo meno, senza rischi che superano una certa soglia. Già di per sé il carattere di una negoziazione implica un rischio, ma fintanto che esso è fisiologico ci si può anche fare i conti, quando invece si tratta di lacune, allora è bene prevederne le potenziali conseguenze e agire per colmarle attraverso la guida sul forex trading.

Come impostare una strategia di trading?

Un trader di successo è quello che solitamente ha impostato e definito una precisa metodologia di trading. Affidarsi al caso, fare delle mere congetture o agire in base all’istinto può andar bene una volta o un numero limitato di volte, ma non sempre alla lunga ripaga efficacemente. Individuare un buon metodo di trading definito permette di capire un segnale di acquisto o di vendita e di identificare una tendenza. Bisogna dunque optare per un proprio metodo, conoscere gli indicatori tecnici o altri strumenti di analisi tecnica, come i grafici ad esempio; individuare i segnali di acquisto o di vendita e definire come pianificare l’uscita da una posizione con un take profit e uno stop loss precedentemente impostati.

La disciplina nel forex trading

Una volta individuato un metodo o un sistema più idonei alle proprie attitudini personali, occorre poi seguirlo costantemente.
È essenziale poi mantenere i livelli selezionati per stop loss e take profit, puntando sempre ad un profitto maggiore dell’importo che si può preventivare di perdere. Se si apportano delle modifiche, se si aggiungono dei margini o si modifica lo stop loss, si rischia di generare perdite maggiori. Lo stop loss deve essere impostato ad un livello che consenta poi delle variazioni di mercato contrarie e di poter far fronte ad una eventuale perdita.

Mantenere uno sguardo lucido sulle aspettative

Lo scopo di ogni trader nei primi mesi di attività deve essere quello di mantenersi in un buon equilibrio di perdite e profitti con le proprie negoziazioni. Aspettarsi di più in termini di ritorni economici, senza quella parte di rischio corrispondente non è realistico. Ma per un trader neofita non è auspicabile un atteggiamento troppo rischioso. Si dovrebbe rischiare mantenendosi entro una certa soglia senza andare oltre quello che non ci si può permettere di perdere. E’ bene quindi essere realistici con i limiti di stop loss e take profit.

La tendenza dei mercati è più o meno definibile per un certo tempo, nel restante non assumono una direzione molto chiara. Questo significa che bisogna attendere che si formino delle tendenze per sfruttare buone opportunità di trading.
Il trading online può essere molto adrenalinico ed indurre trader senza esperienza ad operare sul mercato senza una seria impostazione finalizzata a dei risultati. Questo atteggiamento può sfociare in un overtrading inefficace. Mantenere la calma e ponderare con pazienza, attenersi alla strategia di trading predeterminata è molto importante.

Come gestire il denaro in modo efficace?

Questo punto è fondamentale e serve anche a capire perché molti trader perdono il capitale dopo qualche operazione. L’atteggiamento dei trader più esperti è quello di limitare e contenere i rischi di una certa posizione entro un range di compreso tra l’1 e il 5% del portafoglio. Mentre spesso i neofiti rischiano gran parte del loro capitale su una singola negoziazione. Se invece ci atteniamo a delle semplici regole, possiamo rischiare solo una piccola parte del nostro conto di trading. A maggior ragione, se si ha un piccolo conto di trading, le negoziazioni devono essere assolutamente adeguate a queste dimensioni. Questo atteggiamento prudente è assolutamente indispensabile affinché le operazioni di trading diano risultati positivi nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi