Come funziona l’assicurazione sulla vita dopo il decesso dell’assicurato

fepa_commercialista_small_1Quando si prende la decisione di acquistare un’assicurazione sulla vita, si ottiene la tranquillità di sapere che la propria famiglia si prenderà cura di se stessi se dovesse succedere qualcosa. Ma cosa significa in realtà? Come funziona l’assicurazione sulla vita dopo la morte? Se sei il beneficiario di una polizza di assicurazione sulla vita, è importante capire non solo come funziona il beneficio di morte, ma anche come presentare una richiesta di risarcimento se mai dovessi averne bisogno. Ecco cosa c’è da sapere.

Notificare il decesso

Per avviare una richiesta di risarcimento, dovrai prima notificare alla compagnia di assicurazione la morte del titolare della polizza. Anche se il processo varia a seconda dell’assicuratore, generalmente sarà sufficiente mettersi in contatto con la compagnia e presentare tramite di essa la richiesta di risarcimento con i moduli che verranno condivisi.

Raccogliere tutti i documenti utili

La compagnia di assicurazione probabilmente richiederà alcuni documenti, che può essere utile avere pronti in anticipo. Per esempio, sarà necessario fornire una o più copie del certificato di morte del defunto. Dunque, quando richiedi i certificati di morte, è una buona idea richiedere più copie nel caso in cui tu ne abbia bisogno per altri scopi, come i benefici pensionistici.

Presentare la richiesta di indennizzo

Il passo successivo è quello di presentare effettivamente la richiesta. Per farlo, dovrai compilare un modulo di richiesta. A seconda della compagnia assicurativa, dovrai spedire un modulo fisico o potresti essere in grado di completare il modulo online.

Se hai delle domande su ciò che è richiesto, contatta direttamente la compagnia di assicurazione. Se si finisce per presentare informazioni errate, si potrebbe potenzialmente ritardare il tempo di elaborazione della richiesta e, dunque, di erogazione dell’indennizzo. La maggior parte degli assicuratori mette a disposizione dei clienti degli staff che possono spiegarti come presentare un reclamo.

Se la polizza di assicurazione sulla vita è stata fornita dal datore di lavoro del defunto, potrebbe essere necessario contattare il responsabile dei benefici dell’azienda, l’amministratore delle risorse umane o il rappresentante sindacale per presentare la richiesta.

Aspettare l’elaborazione della richiesta

Una volta ricevuta la vostra richiesta, l’assicuratore esaminerà il modulo di richiesta e la documentazione di supporto per verificare il pagamento.

Ciò premesso, il modo in cui l’indennità di morte dell’assicurazione sulla vita viene pagata dipende da te. La maggior parte delle compagnie di assicurazione offrirà una serie di opzioni diverse. Naturalmente, la decisione potrebbe dipendere dalle tue preferenze o anche dalla dimensione dell’indennizzo.

Per maggiori informazioni consigliamo naturalmente di prendere diretti contatti con la tua compagnia assicurativa e, tramite essa, valutare quali siano le migliori soluzioni per potersi garantire una migliore serenità nella conduzione del rapporto assicurativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi