Equita Sim lancia due fondi chiusi di private debt

fondiEquita Sim, nota banca d’affari a stelle e strisce, ha affermato l’intenzione di entrare nel settore dei medio bond mediante l’avvio delle negoziazioni su due fonti chiusi di private debt, con differenti profili di riferimento. L’obiettivo della nuova azione dell’istituto è quello di poter investire nelle obbligazioni emesse dalle società italiane con media capitalizzazione (il punto di riferimento quantitativo, afferma la società, è pari a 15 milioni di Ebitda).

Per quanto concerne i potenziali target, la banca d’affari ha indicato nel profilo industriale, in un forte posizionamento competitivo e in una spiccata propensione all’orientamento all’esportazione e all’internazionalizzazione quali elementi fondamentali per poter “attirare” il proprio interesse, unitamente a una stabile generazione di flussi di cassa. Insomma, società in salute, con una buona base di partenza sul mercato locale, e che desiderino poter approcciare su nuovi mercati attraverso operazioni di export in giro per il mondo.

Secondo quanto emerge dalla stampa specializzata, i due fondi di private debt dovrebbero puntare dritti verso una raccolta su investitori istituzionali di 400 milioni (200 milioni ciascuno), mentre altri 200 milioni saranno forniti da un hedge fund americano che avrebbe già garantito la propria adesione al progetto.

Per quanto attiene il profilo dei diversi fondi di private debt, il primo avrà un rating da parte di Fitch e investirà in obbligazioni corporate con scadenza compresa tra un minimo di 4 anni e un massimo di 7 anni, spread tra 300 e 500 punti base e un leverage non superiore a 3 volte l’Ebitda. Il secondo fondo ha invece un profilo più dinamico e rischioso, con obiettivo sulle obbligazioni senior e junior garantite e preferred equity, con scadenza tra un minimo di 4 anni e un massimo di 7 anni, ma con spread superiore a 700 punti base, e leverage non eccedente le 4,5 volte l’Ebitda.

Foto by Tomitheos (Flickr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi