Forex dollaro, CPI USA in lieve aumento

Stando a quanto ci ricordano gli ultimi dati ufficiali, negli USA il CPI rilevato nel mese di aprile è cresciuto di 0,2% su base mensile e del 2,2% su base annua, con l’indice core che segna invece un rialzo di 0,1% su base mensile e dell’1,9% su base annua, dopo -0,1% mese su mese di marzo, segnalando ancora un freno dal segmento comunicazione.

Nel dettaglio, l’energia aumenta di 1,1% su base mensile, e gli alimentari di un modesto +0,2% mese su mese. I beni core sono in calo di -0,2% su base mensile e di – 0,6% su base annua. I servizi registrano un incremento di 0,2% mese su mese e al netto dell’energia, di 0,1% mese su mese. L’abitazione ex-energia è in ripresa (+0,3% su base mensile, dopo 0,1% su base mensile a marzo), con gli affitti e gli affitti figurativi in rialzo di 0,2% mese su mese ciascuno. Il freno ai servizi è esercitato da due voci: ancora le comunicazioni (-0,3% su base mensile), per il terzo mese consecutivo a causa della telefonia mobile) e la sanità (-0,1% mese su mese), per via di un’ampia correzione delle tariffe mediche e dei farmaci.

Il rallentamento del CPI core – sottolineano le analisi più accreditate – punta a un dato anche più debole per il deflatore di aprile, visto che in questo indice il peso della sanità è maggiore rispetto a quello del CPI. Il rallentamento della dinamica dell’inflazione core, comunque, almeno per il momento non sembra riflettere la debolezza della domanda, bensì una crescita della concorrenza nei servizi. Pertanto, anche alla luce del continuo miglioramento del mercato del lavoro, manteniamo la previsione di un altro rialzo dei tassi di interesse di riferimento nel corso della riunione della Fed in programma per il mese di giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi