Opzioni binarie online, quali scegliere e come investire

broker opzioni binarieNel corso degli ultimi anni il settore delle opzioni binarie è cresciuto in maniera esponenziale, arrivando a coprire una buona parte delle scelte di investimento online. La motivazione alla base di questa preferenza è molto semplice: le opzioni binarie permettono di investire piccole somme di denaro, conseguendo importanti guadagni (pur potenziali), e senza elevate conoscenze finanziarie.

Dal mix di determinanti di cui sopra è sorto un vero e proprio boom di investimenti nelle opzioni binarie, tale da coinvolgere ogni giorno nuovi trader. Ma quali sono le principali opzioni binarie online? Quali sono le loro caratteristiche? E in che modo poter trarre profitto da quelle che sono delle vere e proprie “scommesse finanziarie”?

Cominciamo con ordine, introducendo un primo tipo di opzioni binarie molto diffuse: le c.d. “alto/basso“. Queste opzioni binarie sono comunemente chiamate in tal modo poichè per poter ottenere un guadagno è sufficiente che l’investitore effettui una corretta previsione sulla direzione del movimento di prezzo di mercato dell’attività sottostante su cui sta facendo trading. Che si tratti di un’azione, di un indice, di una materia prima o di un cambio valutario Forex, è sufficiente che l’investitore scommetta su un incremento del valore (in questo caso, effettuerà l’acquisto di un’opzione call) o di un decremento dello stesso (con conseguente e sostanziale acquisto di un’opzione put). In caso di successo della propria previsione, la percentuale di partecipazione al rendimento sarà pari a circa il 70-85% di quanto previsto.

Un’altra tipologia molto comune di opzioni binarie è la c.d. “Tocca/Non tocca“. Si tratta di opzioni binarie leggermente più complesse di rispetto a quelle “Alto/Basso”, considerando che – a differenza delle prime – in questo caso viene introdotta non solamente la necessità di individuare quali siano gli andamenti dell’asset di riferimento ma, altreì, scommettere se il prezzo dell’asset toccherà o meno un determinato valore. Anche in questo caso, il rendimento derivante dall’investimento in queste opzioni binarie è particolarmente interessante, potendo arrivare fino al 70-85% del guadagno stimato.

Infine, le opzioni c.d. “Intervallo“, scommesse finanziarie con delle variabili di trading differenti, considerando che – dati due prezzi limite (uno inferiore, uno superiore) – bisognerà prevedere se il prezzo dell’asset fluttuerà all’interno dell’intervallo compreso tra i due prezzi limite, oppure non riuscirà ad essere compreso all’interno di tale intervallo. I rendimenti per le opzioni Intervallo sono particolarmente allettanti e, spesso, superiori alle partecipazioni ottenibili dalle prime due tipologie di opzione.

Per poter investire congruamente in queste tipologie di opzioni, è sufficiente essere titolari di un conto trading aperto presso uno dei broker disponibili all’interno del mercato italiano, utilizzare una delle piattaforme riservate dal trader e, naturalmente, approcciare alla tipologia di opzione binaria che si ritiene poter essere maggiormente in grado di soddisfare la propria sete di investimento.

Tutti coloro i quali non hanno mai effettuato investimenti in opzioni binarie possono facilmente affrontare delle vere e proprie sessioni di trading usufruendo dei conti demo a disposizione presso gli stessi broker: rapporti virtuali attraverso i quali simulare delle vere sedute di negoziazione, senza tuttavia rischiare il proprio denaro reale. Una utile “palestra” di allenamento prima dell’avvio del vero trading!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi