Sterlina, come cambiano i rapporti con l’euro (e l’Unione Europea)

Come era immaginabile, la sterlina ha reagito positivamente alla bozza di accordo pubblicata dal presidente del consiglio europeo Donald Tusk per la revisione dei rapporti tra Regno Unito e UE. Un documento che rappresenta un concreto tentativo da parte del Consiglio di venire incontro alle richieste avanzate dal Regno Unito per rimanere nell’Unione Europea.

Il documento è stato accolto favorevolmente da Cameron, il quale ha pubblicamente dichiarato che la bozza contiene concreti progressi, pur precisando che vi sono ancora vari punti da chiarire e migliorare. In ogni caso la proposta verrà sottoposta all’approvazione di tutti gli stati membri in occasione del vertice UE del 18-19 febbraio a Bruxelles, e fino ad allora proseguiranno alcune negoziazioni per poter proporre nuovi aggiustamenti.

In estrema sintesi, la bozza propone: il c.d. opt-out (cioè, la possibilità di chiamarsi fuori dalla clausola dei Trattati che prevede la partecipazione a un’unione sempre più stretta), un maggiore ruolo dei parlamenti nazionali, la possibilità di una sospensione fino a quattro anni prima del pieno accesso ai benefici dello stato sociale per gli immigrati intra-comunitari (pur in casi eccezionali), il riconoscimento espresso che nel caso del Regno Unito sussistono effettivamente condizioni di eccezionalità, il riconoscimento formale che il mercato unico è multi-valutario (e quindi maggiori tutele per i paesi UE che però non fanno parte dell’euro).

Alla luce di quanto sopra, immediata (ma non troppo significativa) è stata la reazione della sterlina, che è salita da circa 1,4380 a 1,4440 GBP/USD contro dollaro e da circa 0,7590 a 0,7560 EUR/GBP contro euro. L’impressione è che sulla sterlina rimanga una forte incertezza, legata principalmente all’effettiva approvazione della proposta da parte di tutti i paesi UE e quella sull’esito del referendum…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi