I tanti modi di fare trading

borsa londraIl mercato azionario rappresenta una grande opportunità di profitto, ma che per essere sfruttata appieno ed in modo efficace, è necessario conoscere bene e a fondo fin dentro i meccanismi che lo regolano.

Per quanto riguarda i trader, ognuno di loro ha una sua modalità di fare trading ed un suo stile specifico che si fonda sui punti di forza e su quella di debolezza. E’ fondamentale poter inquadrare al meglio la propria “personalità” per individuare le migliori strategie che possono portare al raggiungimento degli obiettivi.

Per approfondire le strategie che guidano le scelte del trader, nel sito web www.borsamercato.com possiamo trovare degli spunti molto interessanti.

Sono diversi gli stili ed i modi di fare trading, ma ognuno di essi vede anche la compenetrazione di più caratteristiche o più tecniche, lavorando in una sinergia funzionale, che anche nel mercato si avvale dell’integrazione.

Vediamo quali tipi di trading si possono individuare e come si delineano nello specifico, in base alle modalità di comportamente del trader.

Il “noise trading”


Il
noise trading è uno stile di investimento in base al quale le decisioni di acquisto e di vendita vengono prese senza uno specifico riferimento ai dati fondamentali della società che ha emesso i titoli acquistati o venduti. Solitamente i noise traders fanno trading a breve termine, cercando di ottenere profitto dalle varie tendenze economiche. In realtà, molti trader seguono questa tendenza, affidandosi poco invece all’analisi tecnica.

 Il “sentiment trading”

Il sentiment trading è il modo di fare trading di chi punta ad intercettare le tendenze nel tentativo di individuare quei titoli che si muovono seguendo lo slancio del mercato. In questo genere di trading entrano e si compenetrano elementi di analisi tecnica ed elementi di analisi fondamentale. Il trader deve vedersela con i costi di negoziazione, con la volatilità del mercato e con la difficoltà di prevedere con precisione il ‘sentiment’ del mercato.

Market timer Trader”

Questo profilo di trader è quello che tenta di capire la direzione che prenderà il titolo, se al rialzo o al ribasso, al fine di trarre profitto dal movimento. Solitamente ci si basa su degli indicatori tecnici o dati economici per prevedere il trend e la direzione delle oscillazioni di mercato. Soprattutto chi effettua operazioni a breve termine si affida a questo genere di previsioni.

Arbitrage Trader”

In questa categoria rientrano quei trader che acquistano e vendono beni contemporaneamente, nel tentativo di trarre profitto su mercati diversi o in forme diverse, dalle differenze di prezzo di strumenti finanziari uguali o simili. Questo genere di trading è legato più che altro ai fondi speculativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi