Le basi dell’analisi tecnica per criptovalute

Quando si investe in criptovalute, molto spesso lo si fa sulla base dell’analisi tecnica, ovvero dello studio dei grafici e dei movimenti dei prezzi. Cerchiamo di seguito di riassumere alcuni dei fondamenti di analisi tecnica per le valute digitali.

Posizione long

Questo è uno dei modi più importanti in cui i principianti iniziano a investire nelle criptovalute o in qualsiasi altro bene finanziario. La posizione lunga è la convinzione che il valore dell’asset acquistato salirà sicuramente con il tempo.

Posizione short

Vendere le tue monete o altre attività perché vuoi riacquistarle ad un prezzo più basso in seguito è noto come tenere una posizione corta.

Libro degli ordini

I libri degli ordini è essenziale per il concetto di scambi di criptovalute. Ogni volta che un ordine viene inviato e non viene eseguito immediatamente, viene aggiunto all’order book. Quando si tratta di usare gli exchange per il trading di criptovalute, esiste un sistema noto come motore di corrispondenza, e gli ordini in questo sistema devono corrispondere a quelli nell’order book in modo che lo scambio possa essere eseguito.

Come leggere i grafici

L’arte di leggere o tracciare un grafico è molto importante nel tuo viaggio di investimento in criptovalute. Studiare la storia della valuta può richiedere molto tempo, ma questo processo può essere modellato secondo le esigenze dell’investitore. Potresti per esempio studiare i grafici che sono forniti dai broker o dagli exchange, o crearti i tuoi in base alle tue esigenze. Un investitore non solo può studiare una particolare valuta, ma può anche confrontarla con altre per controllare l’intero margine redditizio.

Ci sono diversi tipi di grafici disponibili sul mercato. Prima c’erano solo poche opzioni, ma con l’aumento degli interessi nell’industria finanziaria, la varietà di opzioni è aumentata drasticamente.

Grafici a candela

I grafici a candela sono disponibili in varie opzioni di colore per visualizzare le marcature. Gli investitori possono usare colori diversi per le attività rialziste e ribassiste sul grafico. I colori rendono più facile la lettura dei prezzi di apertura e di chiusura. In un dato periodo di tempo, i prezzi più bassi e più alti sono anche mostrati su un grafico a candele. I grafici a candele hanno conquistato molti investitori grazie al loro aspetto accattivante e alla facile interpretazione dei pattern.

Grafici a linee

A differenza dei grafici a candele che mostrano sia i prezzi di apertura che di chiusura, i grafici a linee mostrano solo i prezzi di chiusura agli investitori nel mercato. Si tratta di una forma semplice di un grafico che collega i prezzi di chiusura di un bene durante vari periodi. Un trader può facilmente seguire il movimento dei prezzi della valuta su un grafico a linee. Anche se è semplice da leggere, il numero di persone interessate è diminuito nel tempo.

Grafici a barre

I grafici a barre assomigliano ai grafici a candele. I grafici a barre insieme ai prezzi di apertura e chiusura mostrano anche l’azione dei prezzi.

Importanza della psicologia del trader

Un trader deve essere vigile per ottenere un vantaggio quando una certa valuta fa tendenza. Il trending della valuta si riferisce all’aumento di popolarità di un asset tra i vecchi investitori e i nuovi arrivati e questo approccio fa salire il prezzo di costo della valuta. Se un investitore è abbastanza veloce, può ottenere un enorme profitto in un breve periodo di tempo. Il trending dipende completamente dagli investitori. Se si sentono sicuri di una certa valuta, questa è destinata a fare tendenza.

Anche se le tendenze sono amiche degli investitori, non durano a lungo, e una caduta di una tendenza è difficile da anticipare. Gli investitori subiscono enormi perdite se non riescono a riconoscere la caduta della tendenza al momento giusto. Le tendenze a breve termine sono più pericolose di quelle a lungo termine. Un investitore può facilmente riprendersi se affronta delle perdite in un prestito a lungo termine, ma è più difficile riprendersi durante i fallimenti a breve termine.

Non tutte le tendenze sono facili da individuare; ci vuole esperienza per disegnare le tendenze e seguirle.

I livelli chiave

L’intero concetto di analisi tecnica è quello di osservare e identificare i prezzi che sarebbe meglio comprare e vendere. Sicuramente vuoi comprare la criptovaluta al prezzo più basso possibile e tenerla e venderla al prezzo più alto entro il periodo di tempo che hai deciso. Sulla base dei dati passati, puoi cercare di identificare questi prezzi avvistando i livelli di prezzo chiave che hanno generato alcune restrizioni in precedenza per i movimenti di mercato. Ecco alcuni livelli importanti.

Livelli di supporto

Un livello di supporto limita i prezzi delle attività dall’andare più in basso. Si trova per lo più al di sotto dell’attuale prezzo di mercato sul tuo grafico. Gli investitori che individuano il livello di supporto di solito aspettano a questo livello per comprare la criptovaluta. Studiare la performance passata della criptovaluta è utile per individuare il livello di supporto.

Livelli di resistenza

Un livello di resistenza impedisce ai prezzi delle attività di salire ulteriormente. Si trova sempre al di sopra del prezzo corrente sul tuo grafico. Puoi usare i livelli di resistenza come un punto in cui puoi decidere di vendere le tue criptovalute. Puoi individuare un livello di resistenza notando i picchi sul grafico.

Medie mobili

Le medie mobili o MA sono metodi matematici che registrano il valore medio di una successione di prezzi nel tempo. In termini semplici, le medie mobili rendono più facile per gli investitori e i trader identificare qualsiasi tendenza nel mercato smussando l’azione dei prezzi. Queste medie si basano sui dati storici dei prezzi.

Ci sono vari modi di calcolare le medie mobili per utilizzarle a seconda delle tue esigenze personali di trading. Il mercato delle criptovalute di solito agisce in modo casuale, motivo per cui non devi dipendere da un solo metodo di analisi e devi sempre controllare le tue decisioni utilizzando altri strumenti.

Medie mobili di base

Se hai già iniziato a fare trading, puoi notare le medie mobili di base sul tuo grafico di trading. Esse appianano i prezzi che vanno da 10 a 200 periodi di tempo. Puoi scegliere tra una media mobile a breve termine o MA veloce e una media mobile a lungo termine o MA lenta a seconda del periodo di tempo.

Le medie mobili a breve termine sono più influenzate dalle azioni recenti dei prezzi, mentre le medie mobili a lungo termine sono utili per individuare le tendenze principali.

Media mobile convergenza divergenza (MACD)

Si tratta di un indicatore che dimostra la distinzione tra una media mobile a breve termine e una media mobile a lungo termine, in quanto traccia e monitora le azioni di prezzo già occupate.

Bande di Bollinger

Prendono il nome da John Bollinger, che ha creato queste bande negli anni ’80. Questo indicatore viene utilizzato per misurare la volatilità del mercato. Include due bande sopra e sotto il prezzo di mercato.

Indice di forza relativa (RSI)

È un indicatore o oscillatore di momentum. L’RSI misura la forza interna relativa del prezzo della criptovaluta rispetto a se stessa. I dati accumulati da questo indice sono rappresentati come numeri tra 1 e 100 su un grafico a linee. L’RSI è considerato un indicatore ideale per i principianti perché è facile da usare e capire.

Ichimoku Kinko Hyo

Questo indicatore comprende cinque diverse MA sovrapposte. Si tratta di un indicatore complesso a causa di tutte le varie formule in esso coinvolte. Anche se è molto complicato da capire, è una MA utile perché ti fornisce tutte le informazioni di cui hai bisogno in una volta sola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi