Nuovo scivolone Tesla, Musk vuole rimborsare crediti di imposta

Quelle scorse sono state giornate particolarmente difficili per il mercato azionario statunitense, ma le azioni Tesla sono state particolarmente colpite. La quotazione della compagnia è scesa drasticamente dopo che Tesla ha tagliato il prezzo del Model 3 in Cina e dopo il CEO Elon Musk ha promesso di rimborsare i clienti statunitensi se non saranno in grado di rispettare la scadenza del credito d’imposta a causa di ritardi nelle spedizioni del Model 3.

Reuters ha riferito questo fine settimana che i prezzi del Model 3 sul sito web di Tesla in Cina sono stati ridotti fino al 7,6%, con un prezzo di partenza di 499.000 RMB (circa 72.000 dollari). Questa è la terza volta da novembre che Tesla ha abbassato il prezzo dei suoi veicoli in Cina.

Il primo è stato nel mese di novembre, quando ha ridotto il prezzo dei modelli X e S del 12-26 per cento, affermando che si trattava di “assorbire una parte significativa della tariffa per aiutare a rendere le auto più accessibili per i clienti in Cina”. Poi questo mese, Tesla ha tagliato nuovamente i prezzi dei modelli X e S, citando la decisione della Cina di sospendere temporaneamente una nuova tariffa del 25% sui veicoli prodotti in America e sui ricambi auto, mentre i due Paesi hanno raggiunto un cessate il fuoco nella guerra commerciale.

Nel mese di ottobre, Tesla ha poi annunciato sul suo sito che se i clienti statunitensi avessero ordinato un Model S, Model X, o Model 3 prima del 15 ottobre per poter usufruire del credito d’imposta federale di $ 7.500, ma che a causa dei ritardi nella predisposizione dei veicoli e nella spedizione non fossero stati in grado di beneficiare del credito, sarebbero comunque stati rimborsati dalla stessa compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi